venerdì 27 dicembre 2013

Ho fallito tutto. Non ho altro da dire. Non ho mangiato molte cose salate durante queste feste, ma dolci sì. Non mi sono proprio abbuffata, ma ci sono andata vicino. Be' che devo fare adesso? Sono ferma per questo piede, una sigaretta dietro l'altra, cerco di muovermi come posso. Il mio corpo è troppo stanco. Voglio la magrezza, voglio ritrovare me stessa sotto questi strati di grasso. Mi sono tagliata tutto il corpo, con Antonio non va bene, ed è questo che mi spinge a distruggermi ancora di più. Io lo amo. Perché fa così? Perché non se ne accorge?

4 commenti:

  1. Mi dispiace tanto cara.. il periodo di Natale è pesante un po' per tutte, non demoralizzarti troppo, non tagliarti.. Vedrai che riuscirai a recuperare agli sgarri, dopotutto le feste sono finite ormai.. Se hai messo peso sarà per lo più solo gonfiore. Già è buono che tu non ti sia abbuffata, qualche concessione a Natale ci sta tutta. Con A parlaci, poni a lui queste due domande, non farle a te stessa.. Ti sono vicina. Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ehi.. è natale! è il periodo piu brutto per noi.. confusione, cibo, dolci.. tagliarti ti da pace solo in quell'attimo ma non puoi farlo sempre.. il tempo che passi a tagliarti passalo facendo addominali su addominali.. meglio di perdere sangue a cazzo.. ormai le feste stanno finendo.. resisti, ti seguo :)

    RispondiElimina
  3. Non sempre l'amore ci rende attenti, alle volte ci chiude gli occhi verso chi avrebbe più bisogni di essere guardato...ma tu puoi farcela anche da sola, ne sono certa. Per quante volte tu cada, avrai sempre la forza di rialzarti!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina